01/12/2011

GlossyBox - With a Touch of Cruelty-Free

When I found out that GlossyBox was coming to Italy, I was overjoyed. I mean, I really love the concept: you pay a small amount of money (in our case, 14 euro) every month and receive a cute little pink box with a selection of mini-sized beauty products, all of which are a surprise - you never know what's in the box before you get it.

I immediately wanted to sign up - but of course, I had my doubts: there was a big risk that all the products in the Box wouldn't be cruelty-free. And since I'm slowly committing to my new lifestyle, I didn't want to risk falling into a powdery-pink trap.

In the name of research, I decided to sign up and see how it went. I figured, if there weren't any cruelty-free products to be found, I'd simply cancel my registration and move on with my wonderfully animal-friendly life.

Today, I got the second GlossyBox, with tons of luxurious little surprises, among which a sweet-smelling body lotion, a burgundy lip gloss, and a CoSTUME NATIONAL scent!


...and:a silvery eye shadow by Lakshmi, an organic brand, an all-natural soap from Nour, a brand I don't know yet but am about to discover!



I'm happy that the GlossyBox team paid attention to the cruelty-free issue and went for natural cosmetics. I'd love to see more organic products with no animal testing in my future GlossyBoxes...I'll keep receiving them and, obviously, leaving feedback with the Glossy team. It's time for a cruelty-free beauty revolution!

10 comments:

  1. Oh I so so so wish GlossyBox would come to Canada! I hear the products they send are just fantastic!!!


    The Urban Umbrella
    xoxo

    ReplyDelete
  2. UrbanUmbrella: they're not in Canada yet? I guess it won´t be long!

    ReplyDelete
  3. Sono d'accordo con te sul fatto che sia stata una buona scelta proporre prodotti naturali e cruelty-free!
    E' una delle cose che h apprezzato di questa box, che nonostante qualche piccolo difetto (come ho scritto nel mio blog), viene promossa anche questo mese!

    http://nicolefashionsmetic.blogspot.com/

    ReplyDelete
  4. Fortuna che non mi sia abbinata, le due prime glossy mi hanno davvero delusa!!!

    ReplyDelete
  5. Marilu: non so se hai capito il senso del post. Non era un mio giudizio personale sul contentuto della GlossyBox, ne sui due prodotti di cui ho parlato nello specifico: di ombretti di quel colore ne ho giá tre, e di saponi naturali ne abbiamo a chili a casa. Mi ha solo fatto tanto piacere che un concetto cosí fortemente commerciale come la GlossyBox abbia prestato attenzione al cruelty free, che per me é una cosa molto, molto importante.

    ReplyDelete
  6. Nu så gör jag ett försök att kommentera från datorn! Verkar vara superkul att kunna prenumerera på en liten skönhetsbox! Vet du om det finns i Sverige? Kram :)

    ReplyDelete
  7. Sofie: självklart! http://beauty.glossybox.se/

    ReplyDelete
  8. ciao sascha, ogni tanto leggo il tuo blog e ho visto ora che ti sei trasferita... Molto carino e mi sara' di aiuto per l'inglese ^_^. Ah se posso permettermi ti vorrei dare un consiglio. Nell'altro blog consigli l'olio jhonson. Ti prego non usarlo! Al primo posto tra gli ingredienti trovi la Paraffina ovvero petrolio! Si petrolio! So che sei vegana (o almeno è quello che ho capito) e scegliere di non utilizzare prodotti con petrolati aiuta anche i tuoi adorati animaletti (oltre che la tua pelle :) ). Un bacio Camilla

    ReplyDelete
  9. Camilla: grazie! Non l'avevo mai usato prima di essere stata contattata per la collaborazione!
    Però solo per info, la paraffina è contenuta nella stramaggioranza di tutti i prodotti cosmetici che trovi in profumeria/supermercato. Cose che ho smesso di usare, ora compro ogni prodotto cosmetico in erboristeria o online.

    Comunque non fate più caso a quel blog, ci sono dentro anche cose di pelle, lana, ecc, è stato tutto scritto molto prima della mia "revoluzione".

    e poi magari fossi vegana! Diciamo che sarà tra i buoni propositi del 2012...

    ReplyDelete

Speak your mind.